Valpolicella Rocks: Tenuta Sant’Antonio

by 

Durante la degustazione di vini e il pranzo con Armando Castagnedi, proprietario dell’azienda vinicola di famiglia Tenuta Sant’Antonio nella regione italiana del Veneto, ho risolto questo enigma. D: Cosa c’è di meglio di un produttore di vino italiano affascinante, qualificato e prestigioso? R: Quattro di loro che condividono la stessa visione e perfino lo stesso cognome.

Armando (all’estrema destra) e i suoi fratelli – Tiziano, Paolo e Massimo – sono il quartetto dietro Familia Castagnedi, noto per la loro distinta produzione da vigneto singolo dei grandi vini della tradizione veronese: Amarone, Valpolicella e Soave.

Rocce della Valpolicella: Dai terreni gessosi e granulosi della Valpolicella orientale si producono vini da agricoltura biologica.

Non lontano dai vigneti dove i fratelli giocavano da bambini, presero la lungimirante decisione di acquistare un terreno sugli aspri e ripidi Monti Garbi, oggi sito agricolo rinomato per la viticoltura innovativa.

 

Giunto ormai al traguardo dei 30 anni nella storia del marchio, il sogno dei fratelli Castagnedi è vivo e vegeto sulle colline sopra Verona, conosciute in tutto il mondo come la Città dell’Amore.

L’Amarone è un Valpolicella invecchiato per due anni.

La regione Veneto è famosa per la Valpolicella (traduzione: “la terra dalle molte cantine”), un giovane vino rosso per il quale il vitigno principale è la Corvina al 45%-95%. Il ripasso è un’antica tecnica enologica utilizzata nelle cantine della Valpolicella per produrre vino di medio corpo e con una gradazione alcolica più elevata. Il processo del “ripasso” inizia con le migliori uve rosse selezionate dalla vendemmia, lasciate appassire per tre mesi prima di essere pigiate e fermentate. Successivamente il vino subisce una rifermentazione con le bucce ed i vinaccioli essiccati rimasti dopo la spremitura del vino Amarone.

 

Monti Garbi Valpolicella Ripasso Superiore DOC è un vino tradizionale in cui avviene una seconda fermentazione, aggiungendo corpo e complessità.

Le uve dell’Amarone vengono essiccate all’aria per circa 90 giorni, perdendo circa il 30% della loro acqua naturale, quindi le uve risultanti sembrano uvetta.

Oltre a produrre vini veneti di fascia alta, Armando e i suoi fratelli producono vini creativi e contemporanei per la loro etichetta Scaia. Originariamente pensati per essere uno sbocco temporaneo per le giovani viti nel loro percorso verso la maturità, i vini divennero così popolari che la linea fu continuata.

Il Rosato 2023 color salmone è tranquillo
caratteristico e complesso, che si apre con un
naso erbaceo di timo, rosmarino e
pesche grigliate. Dentro brillante, succoso ed energico
in bocca si sviluppano note di spezie esotiche con l’aria,
avvolgendo un nucleo di crostata di ciliegie
frutta. — Vinoso

Evitando alcune usanze regionali, i vini Scaia offrono una nuova svolta alla tradizione, producendo vini autonomi da varietà che di solito vengono miscelate e anche miscelando varietà che non sono tipicamente mescolate. Deliziosi e rinfrescanti – ho adorato il rosé in un caldo pomeriggio di New York City – i vini Scaia hanno un prezzo accessibile per il divertimento quotidiano.

Altre buone notizie: puoi trovare i vini Tenuta Sant’Antonio negli Stati Uniti, nei menu di ristoranti selezionati, tramite fornitori online o nelle tue enoteche preferite.

Read Full Article Here: https://www.hautelivingsf.com/2024/06/24/valpolicella-rocks-tenuta-santantonio/